Custom Search

miércoles, 24 de septiembre de 2008

GALERIA 7






































Beyoncé Giselle Knowles, conosciuta con il solo nome Beyoncé (Houston, 4 settembre 1981), è una cantautrice, attrice e stilista statunitense. Inizia la sua carriera in qualità di leader e membro fondatrice della girlband Destiny's Child, famoso trio R&B, insieme alla cugina Kelly Rowland. Successivamente ottiene un grande successo da solista grazie agli album Dangerously in Love,'B'Day e I Am... Sasha Fierce. Nel corso della sua carriera ha anche preso parte a produzioni cinematografiche come La Pantera Rosa e Dreamgirls. Quando Beyoncé ha vinto nel 2001 il premio dell’ASCAP (l’associazione americana degli autori, compositori ed editori musicali) come autrice pop dell’anno è diventata la prima donna afro-americana (e la seconda donna in assoluto) a ricevere una tale onorificenza. Nel 2004 ha partecipato ai prestigiosi Grammy Awards ed ha ottenuto ben 5 premi, ottenendo come altre poche artiste (Alicia Keys, Norah Jones, Amy Winehouse, Lauryn Hill) tale numero di riconoscimenti in una singola serata. In totale ne ha vinti 10. Nel 2007 la rivista statunitense AskMen ha classificato Beyonce al primo posto nella classifica delle donne piu' desiderate del pianeta.[1]

Indice [nascondi]
1 Biografia
1.1 Gli esordi: cantante solista e attrice in "Carmen"
2 Carriera
2.1 2003-2005: Dangerously in Love, The Fighting Temptation e Live at Wembley
2.2 2006-2007: B'Day e Dreamgirls
2.3 B'Day Deluxe
2.4 2008-2009: I Am... Sasha Fierce e Obsessed
3 Profilo vocale
4 Vita privata
5 Discografia
5.1 Album studio
6 Filmografia
7 Note
8 Voci correlate
9 Altri progetti
10 Collegamenti esterni



Biografia [modifica]
Per approfondire, vedi la voce Destiny's Child.


Gli esordi: cantante solista e attrice in "Carmen" [modifica]
Dopo una serie di successi musicali con le Destiny's Child come le hit No, No, No, Say My Name e Survivor (tra i tanti), pubblica i suoi primi singoli solisti: nel 1999 Crazy Feeligs al fianco di Missy Elliott e After all is said and done (Featuring Marc Nelson) mentre nel 2000 I got that in coppia con Amil. Nel 2001 Beyoncé inizia la sua carriera da attrice, recitando, come protagonista, nel film tv '"Carmen: a hip hopera", per l'emittente televisiva MTV, dal quale verrà successivamente realizzato un album di colonne sonore. L'album contiene tutti i singoli soundtracks presenti nel film, e la maggior parte di essi sono firmati Beyoncé, tanto da far comparire la cantante nella copertina ufficiale del cd. Questo rappresenta il primo LP da solista, al di fuori delle Destiny's Child. Ad aiutare Beyoncé ad avere fiducia nel proprio istinto ci sono una serie di collaboratori di alto livello, tra questi Missy Elliot, Jay-Z, Sean Paul, Mark Batson, Mario Winans, D-Roy & Mr. B, Big Boi (Outkast), Rich Harrison, Fanatic, Scott Storch e il leggendario Luther Vandross su “The closet I Get To You”. Beyoncé condivide la produzione con suo padre, nonché manager, Mathew Knowles. Il ruolo di Beyoncé è stato importante in ogni fase del lavoro: dalla composizione dei brani alla scelta del materiale, alla produzione, al mixaggio, al mastering. Beyoncé rende omaggio al padre nella traccia nascosta del disco che, giustamente, si intitola “Daddy” ed è stata prodotta da Beyoncé e Mark Batson.


Carriera [modifica]

2003-2005: Dangerously in Love, The Fighting Temptation e Live at Wembley [modifica]
Dopo il successo di Bonnie & Clide '03 cantato insieme al fidanzato Jay-Z, le viene offerta una parte nel film Austin Powers in Goldmember e per l'occasione sforna il singolo Work It Out. Nel film la cantautrice interpreta il ruolo di Foxxy Cleopatra, protagonista femminile e personaggio parodia della blaxploitation. Entrambe i singoli, dal successo planetario anticipano l'album nel quale verranno inclusi. Infatti nel 2003 pubblica Dangerously in Love, primo album interamente realizzato da Beyoncé, e che vende più di 300.000 copie solo nella prima settimana, arrivando al numero 1 sia negli Usa che nel Regno Unito. Dall'album, che spazia dall' hip hop al pop, si ricaveranno altri 4 singoli discografici e 2 singoli promozionali (Dangerously in love 2 e Tht's how you like it). L'album ha venduto poco meno di 8 milioni di copie nel mondo, arrivando al primo posto negli USA, Regno Unito, Canada e nella top 10 di molti altri paesi. Il primo nuovo estratto Crazy In Love è rimasto al numero 1 nella classifica Hot 100 per 8 settimane, diventando uno tra i piu grandi tormentoni estivi di quell'anno. Il singolo successivo Baby boy ha superato il successo del primo, essendo rimasto al primo posto negli USA per 9 settimane: con questo risultato Beyoncé è stata l'artista rimasta più tempo in cima alla classifica nel 2003. Il terzo e quarto singolo sono stati rispettivamente al quarto e al terzo della classifica USA (Me, myself and I e Naughty girl). Ha vinto diversi premi: 3 MTV Video Music Awards, 2 Europe music awards, 4 Billboard e 5 Grammy Awards, che ne hanno fatto l'artista femminile vincente più Grammy in un solo anno (al pari di Alicia Keys e Norah Jones).

Nel 2003, mentre Dangerosly in Love era all'apice del suo successo, viene pubblicato un altro album marchiato Beyoncé. Si tratta di un LP che contiene tutti i singoli soundtracks che fanno da colonna sonora a '"The Fighting Temptation", terzo film nel quale la Knowles recita da protagonista femminile. Tra tutti, il singolo di maggior successo fu Fighting Temptation , featuring Missy Elliott, MC Lyte e Free. Nel 2004, viene pubblicato un altro album di Beyoncé, "Live at Wembley", questa volta anche in versione DVD.Tra i maggiori successi dell'album What's it Gonna Be e Wishing on a Star, rispettivamente promo della L'Oreal e True Star by Tommy Hilfinger.


2006-2007: B'Day e Dreamgirls [modifica]
Dopo altri successi con le Destiny's Child tra cui Lose my Breath e Stand Up for Love, nel 2006, nel film La Pantera Rosa, accanto a Steve Martin e Kevin Kline interpreta il ruolo di una cantante. La hit soundtrack Check on it che ripete il successo planetario di Crazy in Love e Baby Boy, viene inserita in "Speak my Mind", album diffuso in download. Nell'album si trovano, oltre a vari inediti, altri singoli, tra i quali Sexy Little Thug e I'm leaving.

Il 4 settembre 2006, giorno del suo compleanno, Beyoncé ha fatto uscire l'album B'Day, anticipato dal singolo Deja Vu (in prima posizione nel Regno Unito e nelle charts R&B Usa e quarta nella Hot 100). L'album è stato prodotto con il fidanzato rapper Jay-Z. Successivamente è stato pubblicato in America il secondo singolo Ring The Alarm, mentre in Europa è stato estratto come secondo singolo la ballata Irreplaceable, rimasta al primo posto della classifica Billboard USA per 10 settimane, il tempo più lungo per una canzone nel 2006. La canzone è stata anche prima nella classifica mondiale per 12 settimane. Altri singoli sono stati Suga Mama, Upgrade U, Freakum Dress. Sempre nel 2006 recita come protagonista anche nel film Dreamgirls, che racconta l'ascesa al successo di un trio musicale negli anni '70, ispirato a gruppi come le Supremes. Il ruolo le è valsa una nomination ai Golden globe come migliore attrice protagonista. Beyoncé partecipa anche alla colonna sonora, infatti per l'occasione viene lanciata la ballata Listen, canzone candidata all'Oscar, la disco One Night Only, e molti altri singoli soudtracks.


B'Day Deluxe [modifica]
B'Day, viene ripubblicato nel 2007 con l'aggiunta di alcuni singoli e canzoni extra, come le versioni spagnole di Irreplaceable e Listen, Amor Gitano con Alejandro Fernández, e il primo singolo Beautiful Liar con Shakira (anche in versione spagnola e spanglish, oltre che remix) che debutta alla posizione 94 nella Billboard Hot 100 per fare un grande balzo nella seconda settimana fino al numero 3. Altri singoli sono stati Kitty Kat, Green Light, Welcome to Hollywood, Still in love(kissing you), e Flaws and All.

La cantante ha promosso il disco con una tournée, The Beyoncé Experience, che in 98 date ha toccato diverse città del mondo: Giappone, Australia, Europa, Nord America e Asia (facendo tappa anche in Italia, al DatchForum D'Assago di Milano, il 10 maggio 2007).


2008-2009: I Am... Sasha Fierce e Obsessed [modifica]
I Am... Sasha Fierce, è il terzo album in studio della cantante, registrato a cavallo tra il 2007 e il 2008. L'album è diviso in due dischi, nella quale nel primo sono contenuti pezzi Pop, R&B, mentre nel secondo tracce più movimentate, che raggiungono un sound Urban. L'album è stato anche rilasciato in versione Deluxe, nello stesso giorno del rilascio di quella Standard, ovvero il 18 novembre 2008. L'album ha venduto piu di 1,000,000 copie negli Stati Uniti e quasi 4,000,000 nel mondo. I primi due singoli, If I Were a Boy e Single Ladies (Put a Ring on It), sono stati rilasciati entrambe l'8 ottobre 2008 nelle radio statunitensi. Come secondi singoli estratti anch'essi contemporaneamente sono: Halo e Diva. Il primo singolo ha riscosso una grande popolarità a livello mondiale ed ha ottenuto ottimi giudizi dalla critica. Single Ladies (Put a Ring on It) inizialmente destinato al mercato statunitense è diventato un vero e proprio tormentone, il balletto presente nel video è stato inoltre riprodotto piu volte in tornei pubblici situati in varie piazze sparse per le citta piu importanti del mondo. Nella primavera del 2009 il singolo Halo ha riscosso grande successo in Europa e negli Stati Uniti. Il 25 aprile 2009 esce negli Stati Uniti il film Obsessed che nel giro di un weekend supera l'incasso dei 20 milioni di dollari, costituendo cosi un nuovo grande successo. Nel giugno del 2009 verranno rilasciati il quinto e il sesto singolo Sweet Dreams e Ego che promuoveranno la tournee nelle sue tappe europee.


Profilo vocale [modifica]
Tipo di voce: mezzosoprano acuto/soprano centrale
Nota più alta: mi sovracuto (mi5) in Happy Face
Nota più bassa: do grave (do2) in Dangerously In Love live a Rotterdam[2].
Estensione vocale: 3 ottave e 2 note (do2 - mi5)

Vita privata [modifica]
Il 4 aprile 2008 Beyoncé sposa il fidanzato storico Jay-Z.


Discografia [modifica]
Per approfondire, vedi la voce Discografia di Beyoncé Knowles.


Album studio [modifica]
Dangerously in Love (2003)
B'Day (2006)
I Am... Sasha Fierce (2008)

Filmografia [modifica]
Carmen: A Hip Hopera, regia di Robert Townsend (2001)
Austin Powers in Goldmember, regia di Jay Roach (2002)
The Fighting Temptations, regia di Jonathan Lynn (2003)
La Pantera Rosa (The Pink Panther), regia di Shawn Levy (2006)
Dreamgirls, regia di Bill Condon (2006)
Cadillac Records, regia di Darnell Martin (2008)
Obsessed, regia di Steve Shill (2009)

Note [modifica]
^ (IT) AskMen: le 99 donne più desiderate, in testa Beyoncè. cineblog.it. URL consultato il 14 settembre 2008.
^ DVD Destiny's Child

Voci correlate [modifica]
Destiny's Child
Discografia delle Destiny's Child
Solange Knowles